Nel 2018 ABG e Delfab, società canadese che si occupa di tessili in ambito sanitario, hanno stretto una partnership. Carolyn De Luca, responsabile vendite di Delfab, in questa breve intervista parla di Delfab e di questa collaborazione:

Ci può descrivere brevemente la storia della vostra azienda e il vostro core business?

La missione di Delfab dal 1976 è sempre stata quella di lavorare sviluppando prodotti tessili unici per i nostri clienti , provenienti da tutto il mondo. Grazie alla nostra rete globale di fornitori, abbiamo costruito con successo un business di importazione, incentrato sui tessili. I primi tre decenni della nostra storia sono stati spesi per stabilire la nostra esperienza e reputazione nella conversione delle materie prime per i mercati industriali e di abbigliamento. Questa competenza nel settore tessile è stata la base utilizzata per la nostra migrazione nel mercato dei tessili sanitari, quindici anni fa. Il nostro obiettivo principale è ora quello di fornire biancheria e indumenti affidabili, di livello superiore, per le istituzioni sanitarie.

Come siete venuti a conoscenza di ABG Systems?

Siamo venuti a conoscenza di ABG Systems attraverso uno dei nostri affidabili produttori di uniformi in Cina. Stavamo cercando un partner per la gestione e l’identificazione della biancheria e l’eccellente reputazione di ABG con il nostro fornitore ci ha convinto nella scelta.

Quando è iniziato il vostro rapporto con ABG?

Abbiamo iniziato a lavorare con ABG nel giugno 2017. La nostra partnership è stata ufficializzata nel gennaio 2018.

Perchè avete scelto di lavorare con ABG?

La principale priorità di Delfab nell’entrare in questo mercato è stata quella di trovare un leader nel settore della gestione tessile. I prodotti ABG hanno risposto a questa esigenza. La progettazione delle attrezzature, l’uso della tracciabilità RFID e il loro software ONE sono in grado di fornire un sistema di soluzioni che è una novità assoluta nel suo genere in Canada. Inoltre, la reputazione di ABG parla da sé. È un’azienda nota per la sua affidabilità e la sua professionalità. Il loro approccio personalizzato al servizio clienti corrisponde alla nostra. Le nostre metodologie simili hanno motivato questa relazione.

Qual è, secondo lei, il valore aggiunto che porta ABG con le sue soluzioni?

L’industria sanitaria canadese sta iniziando ora a comprendere i vantaggi dell’identificazione automatica e della gestione controllata della biancheria. Questo interesse porterà ad un incremento di richieste da parte dei nostri clienti di soluzioni che serviranno a questo scopo. In definitiva, ciò inciderà sulla posizione di Delfab come fornitore uniforme. Per essere leader nel settore, dobbiamo anticipare le esigenze dei nostri clienti offrendo soluzioni all’avanguardia per aiutarli a gestire il loro inventario di biancheria in modo sicuro ed efficiente. L’esperienza e le tecnologie innovative di ABG la rendono l’alleata perfetta per rispondere a queste nuove esigenze.

So che avete vinto una gara per il Jewish Hospital di Montreal con le soluzioni di ABG: quali sono i prossimi passi?

Ora che abbiamo vinto il nostro primo contratto in Canada, abbiamo intenzione di implementare completamente le attrezzature e il software di ABG presso la sede di Delfab a Laval, nel Quebec e presso il Jewish Hospital di Montreal. Completare queste installazioni ci aiuterà a mostrare i prodotti ABG ai potenziali nuovi clienti, che vorranno esplorare i vantaggi della gestione e distribuzione dei capi. Copriremo attivamente le nostre attuali relazioni con i clienti per promuovere ABG Systems e il valore aggiunto che ora possiamo offrire ai nostri clienti, in collaborazione con la nostra biancheria e le nostre dichiarazioni.